Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli in archivio


10/11/2019 - La Politica

ARTICOLO UNO PORTOGRUARO: A TUTTO TONDO CON LA FIORENTINO !

Si parla di Amministrative 2020, del caso Pinelli - Segre, di Sara Moretto...

 

ARTICOLO UNO Portogruaro

Presto la nuova Sede...

 

Intervista "a tutto tondo" alla coordinatrice Anita Fiorentino

 

Articolo Uno è presente anche a Portogruaro, dove si è presentato ufficialmente a fine Settembre scorso con una Assemblea Congressuale (clicca qui), a fare gli onori di casa  l’esponente locale e coordinatrice Anita Fiorentino, che fa parte del Direttivo del Veneto Orientale ed è anche Delegata nazionale, ed avendo Articolo Uno fatto un Comunicato stampa congiunto col Partito Democratico locale (clicca qui), dopo un loro incontro in vista delle imminenti Amministrative 2020, che sono ormai alle porte, sono andato a intervista la Fiorentino per chiederle maggiori dettagli e fare il punto della situazione, e credo ne sia venuta fuori una cosa molto interessante, un video che vi consiglio di guardare e ascoltare (clicca qui), perché si possono intuire già molte cose riguardanti il Centrosinistra a Portogruaro, anche se molto da qui alle Elezioni ci sarà da parlare e approfondire. Da dire anche che successivamente al Comunicato congiunto, c'è stata "la storica" riunificazione dei Circoli PD di Portogruaro e San Donà, in una unica Segreteria del Veneto Orientale con a capo Enrico Franchin (clicca qui), ma non saprei dire cosa di concreto cambierà nel loro agire singolarmente nei rispettivi territori... (ma mi informerò)

Di seguito il parere di Anita Fiorentino sul Post di Caterina Pinelli che bollava come “deriva pericolosa” la Commissione contro l’istigazione all’odio, alla violenza, il razzismo e antisemitismo voluta dalla 89enne senatrice a vita Liliana Segre, che ha visto da vicino da bambina gli orrori dell’Olocausto, sopravvivendo ai campi di concentramento dove era stata internata, e su questo la Pinelli scriveva:  ”La Segre dovrebbe solo vergognarsi, forse qualche ebreo dovrebbe ricordarle che non tutti hanno avuto la fortuna di salvarsi; strumentalizzare fa schifo”. Parole durissime che hanno sollevato molta indignazione.

Così la Fiorentino alla mia domanda su quanto espresso dalla Pinelli, che è successiva alla sua intervista, in quanto i fatti in oggetto sono avvenuti alcuni giorni dopo.

“Se mi chiede di rispondere nella mia veste di politico non posso che contrastare e combattere una tale aberrazione che rispecchia l'antitesi di tutti quegli ideali che, con il mio partito (Articolo Uno, ndr), difendo, così come il rispetto di una memoria storica che non va dimenticata, ignorata e sottovalutata. Da insegnante non potrò mai trovare, proprio per la funzione educativa, etica e morale che tale professione implica, una sola attenuante e giustificazione a quanto è stato espresso in quel post. Del resto tali pensieri estremi erano in contrasto con la destra a cui la signora Caterina Pinelli apparteneva e questo è dimostrato dalla decisione presa dal coordinatore regionale di FI, Davide Bendinelli, che ha nominato Commissario della Sezione locale di Portogruaro il Coordinatore provinciale Michele Celeghin. Questa dissonanza tra l'estrema destra e la destra moderata era evidentissima e questo era ciò che molti già presagivano come naturale conseguenza.” 

Credo non ci sia altro da aggiungere, il pensiero e le idee politiche di Anita Fiorentino sono molto chiare, come è molto chiaro che farà di tutto, impegnandosi al massimo, per riportare dopo cinque anni, il Centrosinistra alla guida di Portogruaro, una città che merita ben altro, secondo l'esponente/ coordinatrice locale di Articolo Uno, ovviamente sempre Centrodestra permettendo... 

 

G.B

 


 

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

del 20.10.2019

 

Circolo PD Portogruaro                          Articolo UNO Veneto Orientale

 

In vista delle elezioni amministrative del 2020, il direttivo del circolo del Pd di Portogruaro ha deciso di avviare una serie di confronti, con forze politiche e sociali, su temi programmatici ed istituzionali.

Ieri sera, 16.10.2019, su richiesta di Articolo UNO Veneto Orientale, si è tenuto un incontro, ritenuto utile e convergente, tra una delegazione del circolo Pd e una delegazione di Articolo UNO.

È stata esaminata, prima di tutto, la situazione politico-istituzionale del Comune.  Unanime è stata     la valutazione sull'incapacità progettuale, le scelte arretrate su viabilità, servizi, strutture sportive, cultura, l'assenza di politiche attive per l'economia e l'ambiente, la mancanza totale di trasparenza e di informazione verso i cittadini che hanno caratterizzato la giunta Senatore.

Sono emersi, a tale riguardo, alcuni esempi della politica fallimentare dell'attuale Giunta: la rotonda di S. Giovanni, i ritardi sui lavori di manutenzione della piscina, la scelta sul palazzetto dello sport, la contrapposizione istituzionale con gli altri Sindaci ecc.

Si è riscontrata la volontà, tra le due forze politiche locali, di avviare un percorso comune, finalizzato, in primo luogo, a costruire un campo aperto, largo, plurale ed inclusivo, un’alleanza che sappia dialogare non solo con le altre forze politiche, ma anche con i movimenti civici, con l’associazionismo cattolico e laico, al fine di superare una gestione amministrativa ed istituzionale che,  con la Lega e le liste apparentate,   ha portato indietro la nostra Comunità sul piano economico, sociale e culturale.   

Sono stati individuati, altresì, alcuni temi prioritari che dovranno essere sviluppati per diventare base di tale alleanza: viabilità -ambiente - strutture e spazi sportivi - servizi territoriali -

progetti innovativi per una città competitiva- investimenti e promozione della cultura e di un Progetto "scuole" che sappia rapportarsi alle nuoveesigenze formative ed occupazionali.

Durante l'incontro, le delegazioni si sono confrontate sulla figura del candidato Sindaco.

Dopo aver preso atto della indisponibilità, per motivi di lavoro, dell'attuale capogruppo di centro sinistra, le delegazioni si sono confrontate sul profilo e sulle caratteristiche che dovrebbe avere il candidato Sindaco.

Il candidato Sindaco dovrà essere una persona in grado di unire, di aggregare, capace di fare "da collante"; inoltre, dovrà essere una figura capace di ricevere il gradimento degli alleati e di avere un riscontro nella società civile. 

Sicuramente dovrà essere una persona che sappia creare una netta discontinuità con l'attuale Sindaco, in particolare per competenza, rapporto con i cittadini, capacità amministrativa, rapporti con l'associazionismo locale e con le istituzioni del territorio. 

Sulle liste e sulle alleanze sono emerse valutazioni comuni su una situazione politica in movimento, sulla volontà di aprirsi a possibili soggetti (partiti o Comitati) senza preclusioni, ma anche sulla necessità di definire l'ambito di riferimento e la coerenza di valori e di posizioni, tenuto conto delle oramai cementate alleanze ed apparentamenti della presente tornata amministrativa. 

Apparentamenti ed alleanze che stanno condividendo fino alla fine tutte le scelte dell'attuale maggioranza, anche quelle più eticamente insostenibili.

Si è concordato, dunque, sul fatto che le alleanze si devono fondare su programmi, valori, rispetto reciproco e non sul peso intrinseco delle forze in campo.

Sono emerse, infine, delle proposte per un lavoro organizzativo-preparatorio- informativo, ed è stata raccolta la disponibilità a nuovi specifici incontri.

 

 

Il Segretario del circolo PD di Portogruaro        Il Segretario di Articolo UNO                    Roberto Zanin                                         Veneto Orientale                                                                                             Mirko Bortolusso                                       

                                                                          La referente di Articolo UNO                                                                                       Portogruaro                                                                                                    Anita Fiorentino

 

 

 


 

ARTICOLI IN ARCHIVIO...

 

PORTOGRUARO: ARTICOLO UNO - PRIMA ASSEMBLEA CONGRESSUALE !
28/09/2019 - La Politica (aggiornato)

PORTOGRUARO: ARTICOLO UNO - PRIMA ASSEMBLEA CONGRESSUALE !

Intervento di Anita Fiorentino, presente l'on. Federico Fornaro, sala piena...

 


 

 

 

ARTICOLO UNO PORTOGRUARO: A TUTTO TONDO CON ANITA FIORENTINO !

Anita Fiorentino, esponente e coordinatrice locale di Articolo Uno, facente parte anche del Direttivo del Veneto Orientale e Delegata nazionale, ci anticipa le loro intenzioni per le prossime amministrative  a Portogruaro, dove spera che il Centrosinistra possa presentarsi compatto, compreso Italia Viva localmente rappresentata da Sara Moretto, nonostante non abbia mai avuto con lei un feeling politico e personale entusiasmante (una Renziana e l'altra Bersaniana)… la Fiorentino ci parla anche dell'odio social e della senatrice a vita Liliana Segre, raccontando di essere stata lei stessa obbligata a  fare delle denunce per diffamazione, in quanto vittima e bersaglio di gente che credendosi nell'anonimato, pensa di poter dire di tutto e di più… insomma, una intervista da guardare e ascoltare !



 
CS_CONGIUNTO_CIRCOLO_PD_PORTOGRUARO_E_ARTICOLO_UNO_VO_.pdf

CS_CONGIUNTO_CIRCOLO_PD_PORTOGRUARO_E_ARTICOLO_UNO_VO_.pdf (114 KB)

NV_CIRCOLI_PD_PORTOGRUARO_SAN_DONA_UNITI_VENETO_ORIENTALE_.pdf

NV_CIRCOLI_PD_PORTOGRUARO_SAN_DONA_UNITI_VENETO_ORIENTALE_.pdf (133 KB)


precedente

© 2019 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz