Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli


01/03/2018 - Primo piano e Cronaca

FOIBE: "SGARBO" ISTITUZIONALE NEL SACRO GIORNO DEL RICORDO !

Portogruaro: Presidente Ass. Naz. Combattenti e Reduci scrive al Sindaco

1 Marzo 2018


" I DOVERI ISTITUZIONALI..."

NOTA - La lettera che segue mi è stata recapita a mano a casa mia in forma anonima, e dopo le dovute verifiche, ho accertato che è stata Protocollata nel Comune di Portogruaro, pertanto ritengo giusto pubblicarla.

Il firmatario dello scritto è il presidente della Associazione Nazionale Combattenti e Reduci della  Sezione di Portogruaro, un signore di 95 anni che è una memoria storica vivente, e che pertanto la sua figura assume un valore che va al di là dei ruoli "burocratici", e che qualcuno sembra avere inspiegabilmente dimenticato...

G.B.


 

Nogherotto Olivo

Presidente. Ass. Naz.

Combattenti e Reduci

Sezione di Portogruaro

Viale Trieste 44 –

30026 Portogruaro (Ve)

 

                                                               Alla c. a.

                                                               del Sindaco e del Vicesindaco

                                                               di Portogruaro

 

Portogruaro 16 Febbraio 2018

 

RICORDO DELLE FOIBE 2018

 

Mi presento davanti al cippo dei Caduti delle Foibe, sono il Presidente dei Combattenti e Reduci, per onorare con la memoria quelli che non sono più tornati. Ma sono lì anche perché una signora con cui avevo una buona amicizia un giorno mi ha detto. "Olivo, tu che hai sofferto le pene dell'inferno in prigionia e che le stai ancora sopportando, sei uno dei pochi che può capire le nostre sofferenze per la perdita di nostro Padre". La signora si chiamava Maria Leonardelli, perché a metà gennaio è volata in cielo ad abbracciare suo Padre.

Ma un personaggio non ha gradito la mia presenza perchè io, dopo aver elogiato i presenti e gli scolari (tante le loro presenze), di non avere nell'avvenire le nostre sofferenze perché non erano uomini viventi ma sembianze di uomini umani.

Questa signora, dato il posto che occupa, se ne è andata senza salutarmi con mancanza di educazione e rispetto, perché IO avevo dovuto avere più rispetto per la mia età e la mia prigionia. Perché sono un invalido di guerra, sono un medagliato, mi hanno dato la Croce di Guerra perché ho salvato due amici in prigionia con il rischio della mia vita: uno era di Portogruaro Dazzan Ernesto, che non c'è più. Ne avrei da raccontare.

Sono rimasto impietrito, mi hanno portato via tutti gli ufficiali che mi volevano salutare. Non posso scordare questa mancanza di civiltà da un personaggio pubblico. Non occorre che vi faccio il nome, tanto avete capito chi E'.

 

                                                                                  Firmato

                                                                         Olivo Nogherotto

 



 
PORTOGRUARO_LOCANDINA_CERIMONIA_DEL_GIORNO_DEL_RICORDO_.pdf

PORTOGRUARO_LOCANDINA_CERIMONIA_DEL_GIORNO_DEL_RICORDO_.pdf (67 KB)

NOGHEROTTO_SCRIVE_AL_SINDACO_GIORNO_DEL_RICORDO_FOIBE_2018_.pdf

NOGHEROTTO_SCRIVE_AL_SINDACO_GIORNO_DEL_RICORDO_FOIBE_2018_.pdf (33 KB)

PORTOGRUARO_FOTO_CIPPO_IN_RICORDO_MARTIRI_DELLE_FOIBE_.pdf

PORTOGRUARO_FOTO_CIPPO_IN_RICORDO_MARTIRI_DELLE_FOIBE_.pdf (1108 KB)

FOTO_OLIVO_NOGHEROTTO_PRESIDENTE_ASS_COMBATTENTI_E_REDUCI_.pdf

FOTO_OLIVO_NOGHEROTTO_PRESIDENTE_ASS_COMBATTENTI_E_REDUCI_.pdf (171 KB)

POESIA_DI_LUIGI_PAULETTO__SIOR_OLIVO_EL_VULCANO_IN_ERUSION_.pdf

POESIA_DI_LUIGI_PAULETTO__SIOR_OLIVO_EL_VULCANO_IN_ERUSION_.pdf (98 KB)


successivoprecedente

© 2018 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz