Speciale Comunali 2014 Annone Veneto Cinto Caomaggiore Concordia Sagittaria Fossalta di Portogruaro Gruaro Teglio Veneto

Articoli


26/06/2015 - Portogruaro Elezioni 2015

DIMMI CHE GIUNTA FAI E TI DIRO' CHI SEI... RAMBUSCHI "DIMENTICATO" ?

Portogruaro: Senatore al "banco di prova", deve scegliere e non "accontentare"

26 Giugtno 2015


 

Dimmi che Giunta fai

e ti dirò chi sei !

 

Pietro Rambuschi l’unico escluso:

Dimenticato o silurato ?

 

Maria Teresa Senatore è alle prese con il non facile compito di comporre la nuova Giunta comunale, badando a preservare gli equilibri politici scaturiti dagli apparentamenti e che reclamano il loro “posto al sole”, ma deve stare anche attenta a non dare ai cittadini delle “sole”, per dirla alla romanesca…

Certo, qui siamo nella periferica Portogruaro, ma per certi giochetti politici non esistono confini, tutti pronti ad azzuffarsi per avere quello che pensano sia un loro diritto, perché ognuno pensa o vuole far credere di essere stato indispensabile per la raggiunta vittoria, e quindi vuole essere “pagato” e non appagato soltanto del bel risultato ottenuto…

Nel toto assessori, per la verità fatto solo dal solito giornalista che viene sempre puntualmente smentito dai fatti, sì da Barro come Presidente del Consiglio Comunale e Angelo Morsanuto come Assessore, con il rientro così di Cristian Moro tra i banchi della Maggioranza, dando per scontata la rinuncia di Ivana Franceschinis e Valerio Amilcare, gli "innominabili"  ed  ex doppiamente dissidenti !

Doppiamente perché prima hanno “abbandonato” il PD e poi si sono “dissociati” da “Portogruaro Adesso”, una Lista civica che appoggiava in coalizione Barro come Candidato sindaco, in entrambi i casi le motivazioni erano plausibili, ma mi sembra che il loro risultato finale sia stato politicamente fallimentare…

A questo punto non darei tanto per scontato che rinuncino ad entrare in Consiglio comunale, e le motivazioni possono essere più di una, ma non sarò certo io a dirvele, io aspetto le scelte di Maria Teresa Senatore, è lei il nuovo Sindaco di Portogruaro, e questo sarà un suo primo “banco di prova”, che come cittadino mi auguro superi brillantemente.

Non mi addentro a fare previsioni e nomi, sarebbe in questo momento poco serio, ma alcune  considerazioni sì, al di là di quelle fin qui espresse, mi voglio soffermare sulla figura di Pietro Rambuschi, l’unico degli “ex” a rimanere fuori dal Consiglio Comunale !

Premetto che secondo me la Senatore non avrebbe vinto senza la totale adesione del Centrodestra, come si è verificato, anche l’apporto di “pochi” voti come quelli di Tummino sono stati indispensabili, perciò tutti sono stati utili per affrontare il Ballottaggio alla pari e con la possibilità di vincere, e per me in questa particolare situazione, sono stati determinanti i voti del Movimento 5 Stelle, che so per certo, sono andati quasi tutti a votare, e non certo per Terenzi…

Detto questo, e letto sui giornali della “rinuncia” di Paolo Scarpa a fare il Presidente del Consiglio comunale, ammesso che gli sia stato chiesto, mettere un Barro in quella posizione come garante, mi “vien che ridere”, anche a recente memoria del “FALSO” che si è beccato del Confronto di Lugugnana da Luigi Geronazzo e Renzo Mazzon, e non aggiungo altro…

Perché allora non proporre a Rambuschi questo importante e delicato ruolo di “arbitro”, lo ha già fatto ai tempi di “Anatra zoppa”, e anche se Riccardo Rodriquez ha detto che mai più gli capiterà una “fortuna” simile (?!), io credo abbia le qualità e i requisiti necessari per farlo, senza  far sorgere inutili dispute tra le opposte parti politiche in campo… (ma non può farlo!)

So che la Senatore ha avuto un incontro con Rambuschi poco prima che fosse colpito dal grave lutto familiare, e le aveva garantito e dato la sua più totale disponibilità sull’appoggio delle sue 2 Liste civiche, non ha messo niente nero su bianco, ed e rimasto molto deluso quando ha  appreso di non essere stato apparentato, che per come è finita, ha significato per lui, unico tra i “big”, rimanere fuori dal Palazzo municipale…

Per concludere,  Rambuschi “dimenticato” o silurato ?  Lascio a voi la risposta, certo che ad essere l’unico a restare fuori, fa specie, considerando anche quanto sia amato dai suoi concittadini, e lo si è ben visto nel suo recente lutto familiare,  e leggere che un Rodriquez  farà l’Addetto stampa del Comune, rammentandomi cosa disse subito dopo le elezioni in una intervista televisiva, mi vien che da pensare…

 

PS.

Se Geronazzo farà l'Assessore, al suo posto subentra Nicola Zanet (49), e non Luciano Gradini (40), come più volte detto dal solito giornalista...

Altre due specificazioni,

la prima, è che non sarebbe bastata l'unione del Centrodestra con tutti i suoi pezzi del mosaico, se il Candidato sindaco non fosse stato persona credibile, trasparente e catalizzante, questo per dare il giusto peso e merito al neo sindaco Maria Teresa Senatore.

la seconda, è la "provocazione" che va "politicamente interpretata" di Rambuschi Presidente del Consiglio Comunale, in quanto non essendo eletto Consigliere, non potrebbe occupare quel posto, rimaneva un posto da Assessore o Vicesindaco, e parlare di "siluramento" non è avventato...

 

G.B.




successivoprecedente

© 2020 Gianfranco Battiston
Portogruaro

Realizzato da equo.biz